Unione Italiana Organismi di Mediazione

Gent.li rappresentanti degli organismi di mediazione civile iscritti al ROC del Ministero di Giustizia, la presente per rendere noto che a gennaio 2019 è stata fondata l’associazione denominata UIOM – Unione Italiana Organismi di Mediazione –

Lo scopo dell’associazione è quello offrire a tutti gli organismi di mediazione una rappresentanza presso le istituzioni (Ministro della Giustizia, Commissioni Giustizia dei due rami del Parlamento, CSM, Tribunali, Giudici).

Troppe volte è capitato che decisioni importanti riguardo l’istituto siano state prese senza ascoltare gli addetti ai lavori.

Ben ne conosciamo le conseguenze sia per il nostro lavoro sia per gli effetti sul concreto e fattivo utilizzo della mediazione in campo sociale.

Volutamente i fondatori hanno sottoscritto un semplice Atto Costitutivo ed uno Statuto molto snello (in allegato) ed prevista l’assoluta gratuità della iscrizione alla associazione.

L’associazione si propone, in tempi brevi, di presentare l’iniziativa alle istituzioni in maniera che le stesse possano convocarla in occasione di “tavoli tecnici” (o paventate riforme) sull’istituto, oppure ascoltare le istanze degli associati anche in nome dei cittadini.

Tutto sommato la mediazione nasce per sollevare il carico dei tribunali e, per questo, deve funzionare.

Pensiamo solo al mancato riconoscimento del credito di imposta o alla limitazione delle materie “obbligatorie”

Naturalmente, la possibilità di farsi ascoltare è direttamente connessa alla quantità di associati che rappresenta.

Gli stessi potranno avanzare proposte al Consiglio Direttivo e seguire l’attività dell’ UIOM sul sito istituzionale o su Facebook, nonché offrire consigli e disponibilità collaborativa-

L’associazione si augura la migliore accoglienza dell’iniziativa e la vostra iscrizione, con l’autorizzazione a includervi tra gli associati, inviando una email al Consiglio Direttivo.

Grazie per l’attenzione.

Il Prsidente del CD

(Salvatore Zambrino)

Leave a comment

Scarica il fac simile della procura sostanziale
dopo aver letto la nostra politica procedurale
Non esiste un modello per l'adesione, è sufficente inviare un email al mediatore incaricato e per conoscenza alla sede centrale ed avere effettuato il pagamento delle spese di avvio.
Grazie per l'attenzione.